LE DIECI FRASI DA NON DIRE MAI AD UNA FUTURA SPOSA

Una delle vostre amiche più care sta per sposarsi e quando ve l’ha detto non siete riuscite a contenervi. L’emozione è stata davvero fortissima, ma adesso è arrivato il momento di darle tutto il vostro supporto, senza però risultare eccessivamente presenti o addirittura antipatiche. Ecco allora le dieci cose da non dire mai ad una futura sposa prima del suo grande giorno:

1. Ti senti pronta? 

Ovviamente no! Sei voi siete emozionate figuratevi la sposa. È ovvio che non si senta pronta: ci sono moltissime cose a cui dover pensare prima del matrimonio e, in questi casi, è di gran lunga meglio evitare domande di questo tipo per non incorrere in litigi inutili.

2. Che budget hai fissato?

Da che mondo è mondo parlare di soldi non è mai eccessivamente elegante, immaginate poi se doveste farlo con la futura sposa prima del giorno del sì. Ma poi vi interessa davvero sapere quanto spenderà per il suo matrimonio?

3. Perché non ti sposi in Chiesa?

Quando si tratta dell’organizzazione del matrimonio di un’amica, mai andare ad impelagarsi in discussioni su quanto è importante, al giorno d’oggi, credere nell’amore giurato davanti a Dio. Il rito religioso o civile rimane una scelta degli sposi, mai fare domande di questo tipo!

4. Avete già deciso la data?

Una domanda decisamente poco elegante da fare alla futura sposa, non credete? In questo modo riuscirete solo a creare scompiglio, malesseri e ansia per tutte le sposine che non hanno ancora fissato la data del loro matrimonio.

5. Quante persone hai invitato?

E se esistesse la remota possibilità che la futura sposa non vi abbia invitato al suo matrimonio? Prima di fare una domanda del genere cercate di capire, in primis, se siete direttamente voi tra gli invitati: potrebbe non essere così sicuro.

Emin Photography
Emin Photography

6. Posso portare i bimbi? 

La vivacità dei bambini è sempre ben apprezzata ma, come per quando si vuole organizzare un matrimonio con damigelle e paggetti, bisogna sempre tenere in conto la loro imprevedibilità. Se poi all’interno delle partecipazioni non era specificata la presenza dei più piccoli, ancora peggio.

7. A che ora comincia?

Purtroppo sì, esistono ancora persone che non nonchalance pongono certe domande fin troppo ovvie. Il motivo? Inspiegabile. Eppure basterebbe leggere tutti i dettagli scritti all’interno delle partecipazioni.

8. Vedrai che andrà tutto bene

Certi consigli bisognerebbe darli semplicemente quando richiesti. In questo caso sarebbe come buttare benzina sul fuoco: invece di calmare la sposa finireste per agitarla ancora di più. Volete davvero che finisca così?

9. Sei sicura di quello che hai scelto?

Cosa vi aspettate che vi dica? Se la vostra migliore amica e il suo futuro marito hanno scelto espressamente quella location, o quel determinato vestito, si vede che ne devono essere estremamente sicuri. Ogni scelta per il matrimonio comporta un notevole impegno da parte della coppia, e sopratutto una grande quantità di tempo.

10. Tanto è solo una festa

Il matrimonio non è una festa come un’altra. Si tratta di un rito, civile o religioso che sia, di grande importanza e minimizzarlo è il modo migliore per farsi odiare da amici e parenti vicini alla futura sposa.

Three Little Birds Studio
Three Little Birds Studio
  • Facebook
  • Twitter
  • Pinterest

Commenta