Ricevimento matrimonio, che stile scegliere?

A seconda del giorno e dell’ora che sceglierete per la celebrazione del vostro matrimonio, avrete la possibilità di decidere quale tipo di ricevimento organizzare per i vostri invitati. Le soluzioni possibili per il tipo di ricevimento da organizzare sono davvero tante. Per fare la scelta giusta partite dai seguenti punti e cercate di capire che tipo di atmosfera vorreste parcepire per il vostro ricevimento di nozze.

Il tono del matrimonio: il ricevimento dovrà seguire necessariamente il tono che avrete dato a tutta l’organizzazione del matrimonio. Tutto dovrà essere legato da un unico stile, il vostro. Se ad esempio vi sposate in una cattedrale antica, un picnic come ricevimento risulterebbe assolutamente fuori luogo. Viceversa se vi sposate in una chiesetta di campagna il ricevimento in una lussuosissima villa antica potrebbe non essere appropriato.

Location: una villa, una dimora storica, un ristorante, un rifugio di montagna. Fatevi guidare nella scelta non solo da decisioni di carattere finanziario ma anche dall’atmosfera che vorreste percepire. Nel caso vogliate un matrimonio all’aperto verificate che vi sia una alternativa in caso di mal tempo

Il numero degli invitati: questo punto influenza decisamente gli altri. Se fosse possibile tutti gli invitati dovrebbero stare nella stessa sala e poter vedere gli sposi al momento del banchetto.

Spazi: nel cercare la location giusta ricordate di valutare ce vi sia lo spazio giusto per organizzare buffet dei dolci, confettata, angolo dei sigari, photobooth ecc qualora siano nei vostri piani.

Banchetto: non è detto che dobbiate necessariamente optare (come vuole la tradizione) per un pranzo servito a tavola. È possibile infatti offrire ai vostri ospiti un pranzo a buffet, decisamente indicato per matrimoni informali. Potreste ancora scegliere di far seguire alla cerimonia un semplice cocktail particolarmente indicato per matrimoni d’estate e celebrati nel pomeriggio.

Intrattenimento musicale: la scelta del sottofondo musicale avrà un grande impatto sull’atmosfera del ricevimento. L’arpa, il violino, musica da camera, jazz. Potrete scegliere sottofondi musicali diversi per ogni diverso momento del ricevimento per poi concludere, se lo desiderate, con una serata danzante.

Effetti speciali: fuochi d’artificio, lanterne che volano alte in cielo, bolle di sapone, palloncini, giochi di luce… Bastano pochi dettagli per rendere il vostro ricevimento davvero unico. Leggete anche i nostri consigli per organizzare un matrimonio divertente

E infine… dovrete considerare il vostro budget: da quello purtroppo non potrete sfuggire!

1
Matrimonio a Santorini
  • Facebook
  • Twitter
  • Pinterest

Commenta