8 regole per sconfiggere l’ansia da preparativi

L’organizzazione del matrimonio è un vero e proprio lavoro: un lavoro extra, visto che normalmente già ne abbiamo uno. In un arco di tempo molto breve saremo chiamate a decidere per fiori, vestito, chiesa, fotografo ma anche per tutto ciò che riguarda la casa, gli invitati, il ricevimento. Spesso, quindi, quello che dovrebbe essere uno dei periodi più spensierati per una coppia, diventa una vera e propria prova di sopravvivenza, in cui il livello di stress diventa insostenibile.

Il modo per restare calmi e sconfiggere l’ansia da preparativi da matrimonio c’è. Eccovi qualche piccolo spunto su cui riflettere:

1. Siate organizzate: mettetevi a tavolino e stabilite da dove iniziare. Cercate di annotare le cose da fare e create la vostra agenda degli impegni. Trovate la lista completa qui

2 Leggete le recensioni dei fornitori che state per scegliere lasciandovi guidare dall’esperienza di altri utenti, evitando così di commettere inutili errori.

3 Fate in modo di essere voi, insieme al vostro futuro marito, a condurre il gioco. Lasciate da parte mamme e suocere che sfoggiano la loro esperienza in ogni campo e provate a sentire quello che desiderate davvero per il vostro matrimonio. Gran parte dello stress dei futuri sposi deriva proprio  dal fatto di dover gestire le due diverse famiglie d’origine tentando di accontentare tutti.

4 Non invitate persone che a voi risultano sgradite soltanto perché ve lo ha imposto qualche membro della famiglia.

5 Non siate ossessionate dai soldi. Non pensate di spendere l’impossibile perché potete realizzare un bellissimo matrimonio anche restando nel vostro budget. Evviva il sentimento!

6 Smettete di  sentirvi ossessionate dalla perfezione: sarete delle spose bellissime anche se quel filo di pancetta proprio non è voluto andare via.

7 Non ci sono matrimoni riusciti male. Ogni matrimonio è semmai unico. Convincetevi che niente può andare storto.

8 Ritagliatevi del tempo in totale relax . Stabilite almeno un paio di fughe romantiche  nei mesi precedenti il matrimonio.

tz1imbe

  • Facebook
  • Twitter
  • Pinterest

Commenta