Preparativi matrimonio, perché si litiga?

Spesso i preparativi assumono un’incidenza particolare nella vita di una coppia e si finisce per litigare in continuazione per cose futili e banali. Organizzare un matrimonio è un lavoro stressante, ed è necessario avere tempo, pazienza, e soprattutto i nervi saldi, perché alla lunga le discussioni che ne derivano possono minare la felicità di coppia. Tranquillizzatevi: litigare in continuazione durante l’organizzazione del matrimonio non ha nulla a che fare con la mancanza di amore. I preparativi mettono a dura prova qualunque coppia. Perché?

Portrait of a handsome young man giving a piggyback ride to his girlfriend - Outdoor

  • Perché per la prima volta prenderete decisioni importanti insieme e questo vi farà scoprire lati del carattere del vostro partner che non conoscevate;
  • Perché ci sono sempre mille idee e non sempre si ha una visione comune;
  • Perché si proviene da famiglie diverse e ognuno si porta dietro la visione del matrimonio ereditata dal proprio background culturale;
  • Perché si vuole accontentare qualche membro della famiglia a discapito del proprio partner;
  • Perché a volte il futuro sposo è disinteressato ai preparativi e questo viene percepito come un totale disinteresse nei confronti della coppia;
  • Perché purtroppo per ogni scelta fatta bisogna tener conto del proprio budget e questo a volte può diventare snervante.

coppia-abbracciata-in-abbandono

E allora che fare?

  • Innanzi tutto calmatevi e chiedetevi se vale davvero la pena fare una battaglia per un segnaposto o un centrotavola che saranno nella vostra vita per quattro, al massimo cinque ore, e di cui probabilmente nemmeno vi accorgerete nel giorno del vostro matrimonio;
  • Riflettete sul fatto che è arrivato il momento di decidere non più solo con la vostra testa ma come coppia, accettando anche ciò che piace all’altro;
  • Sforzatevi di capire che se a lui non importa di segnaposto e bomboniere non è per questo disinteressato a voi. Cercate di trovare il modo giusto per coinvolgerlo;
  • Relativizzate: tornate con i piedi per terra e ricordatevi che un matrimonio è la celebrazione di un amore. Restituite valore ai sentimenti;
  • Riflettete sul fatto che a volte ve la prendete con lui perché è la persona più vicina ma siete solo stanche e frustrate;
  • Staccate la spina: stabilite che almeno per qualche sera o nei week end non si parli di preparativi;
  • Se possibile ritagliatevi una fuga romantica fuori dal mondo e cercate di ritrovarvi come coppia;
  • Arginate le famiglie di origine in tutti i modi: è il vostro matrimonio.

Qual è la vostra esperienza con i preparativi? Raccontatecelo nei commenti!

Carlie Statsky Photography
Carlie Statsky PhotographyVedi anche

 

Paura? Stess? Attacchi d’ansia? Come affrontare il giorno del matrimonio senza entrare nel panico!

 

  • Facebook
  • Twitter
  • Pinterest

Commenta